Assistenza

Siamo qui per aiutarti
+39 091 7574592

Orario Uffici:

L 
16:30-19:30
M/M/G/V/S 
10-13:00 – 16:30-19:30 
D e F chiuso
Congiunzioni
Orari

L 16:30-19:30 | M/M/G/V/S 10-13:00 – 16:30-19:30 | D e festivi chiuso

Via Notarbartolo 9/e

Palermo

Visita la mostra

Congiunzioni

Il centro d'arte Raffaello, diretto da Sabrina di Gesaro, è lieto di ospitare la personale dell'artista Navarra dal titolo “CONGIUNZIONI – tra astratto e reale” a cura di Giuseppe Carli, che sarà inaugurata venerdì 16 ottobre, ore 18:30 negli spazi espositivi di via Notarbartolo 9/e a Palermo.  La mostra si divide in quattro sezioni, nel dettaglio: 16 astratti, 16 paesaggi, 2 nature morte e 6 prestigiose opere grafiche.

Questa rassegna – commenta il critico e curatore Giuseppe Carli – offre l'opportunità di arricchire la visione del pubblico mettendola a confronto con uno degli artisti più versatili del mondo contemporaneo. Nel rispetto, infatti, di una tradizione che viene da lontano, Navarra esercita il suo talento con forme e mezzi anche assai distanti tra loro, in una logica quasi artigianale, mettendo a frutto le sue capacità che si confrontano con sperimentazioni sempre diverse. Non possiamo chiudere la sua arte in caselle o definizioni del tipo figurativo o astratto, moderno o contemporaneo, dobbiamo, piuttosto, concentrarci sul segno, sul colore e sulla musicalità che la sua tecnica riesce a trasmettere. Proprio in questa sua nuova serie, - conclude Carli -precisione estrema e trasparenze artificiali si rincorrono esibendo una singolare teoria di forma e colore sottratti alla loro quotidianità eppur presenti: l'evidenza decisa dei tratti che compongono modelli asportati al caotico mondo dell'immagini diventano attori primari e comprimari, che creano quel gran teatro sotto la regìa dell'artista.”

La mostra, sarà fruibile sino al 15 novembre 2020, da lunedì a sabato, dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:30 alle 19:30. Domenica e lunedì mattina chiusi. L'inaugurazione non prevederà una serata evento nel rispetto delle normative di sicurezza sanitarie vigenti che vietano ogni sorta di assembramento ed evento ma grazie all'ausilio della dimensione digitale e web sarà possibile visitare la mostra sulla nuova piattaforma raffaellogalleria.com.